Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Come cambierà l'esame di abilitazione dopo la riforma della professione forense?

    Come noto è in discussione al Senato la legge di riforma della professione forense: quali modifiche verranno introdotte riguardo all'esame di abilitazione? Ecco le principali novità. L’articolo 46 prevede un modello di esame, a cui si accede dopo il superamento di una prova preselettiva informatica, articolato in una prova scritta avente ad oggetto la redazione di un atto che postuli la conoscenza di diritto sostanziale e processuale in materia civile, penale o amministrativa, e in una prova orale durante la quale il candidato deve illustrare la prova scritta e dimostrare la conoscenza in una serie di materie, in parte obbligatorie, in parte facoltative. La scelta di questo tipo di esame scritto, in luogo dello svolgimento di due o piu' temi, ha inteso da un lato privilegiare una preparazione di carattere pratico e dall’altro prendere atto che, proprio perche´ di preparazione professionale si tratta, questa non puo' esulare dalla materia effettivamente trattata nel corso del tirocinio. Con un apprezzabile ritorno al passato, si e' stabilito che la prova scritta si svolga con il solo ausilio dei testi di legge, senza commenti o citazioni giurisprudenziali.

    http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_9169.asp

0 commenti:

Leave a Reply