Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Cassazione: per l'approvazione delle tabelle millesimali è sufficiente la maggioranza qualificata

    Corte di Cassazione Civile, sezione seconda, sentenza n. 9232 del 23 Aprile 2014. In materia di diritto condominiale, la Corte di Cassazione ci ricorda che ai fini della legittima approvazione della variazione delle tabelle millesimali non occorre l'unanimità dei condomini. E' sufficiente infatti la maggioranza qualificata ex art. 1136 codice civile. Nel caso in oggetto due condomini dissenzienti avevano convenuto il condominio, in persona dell'amministratore pro tempore, chiedendo la dichiarazione di nullità radicale delle delibere concernenti la variazione delle tabelle millesimali condominiali, in quanto le stesse sarebbero state adottate in assemblea senza che si fosse raggiunta l'unanimità. Le doglianze erano state respinte sia in primo che in secondo grado di giudizio. La Suprema Corte ha confermato la correttezza delle motivazioni del giudice del merito: l'atto di approvazione (e anche di variazione) delle tabelle millesimali non ha carattere negoziale; di conseguenza non è necessaria l'unanimità dei condomini per la sua approvazione. http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_15684.asp

0 commenti:

Leave a Reply