Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Domani tribunali per scoprire il mestiere del giudice

    Sabato i tribunali italiani aprono le porte ai cittadini per informarli, attraverso dibattiti, proiezioni di video e letture di testi, sul lavoro dei magistrati, sullo stato del sistema giustizia, sulle riforme. È l'iniziativa della «Giornata per la giustizia», organizzata dall'Associazione nazionale magistrati, un modo per «rispondere alle
    critiche ingenerose» e «informare correttamente, a fronte delle accuse di inefficienza, sui problemi e le criticità ma anche sui risultati ottenuti», hanno spiegato i vertici dell'Anm, il presidente Rodolfo Sabelli e il segretario Maurizio Carbone. La giornata era stata decisa, insieme ad altre iniziative, dall'assemblea nazionale straordinaria dell'Anm che si è tenuta a novembre scorso. «Spesso si assiste a un dibattito pieno di luoghi comuni e pregiudizi» ha denunciato Sabelli. I palazzi di giustizia, ha aggiunto, «non appartengono solo a chi ci lavora ma a tutta la società civile. Sarà un'occasione per riflettere sui problemi e per indicare soluzioni». Dunque «un'iniziativa per, non contro qualcuno o qualcosa». «È una reazione di orgoglio a fronte di banalizzazioni e slogan che sviliscono la realtà della giurisdizione», ha aggiunto Carbone, che ha ricordato le iniziative previste per le scolaresche: «mostrare la realtà degli uffici è un modo per far capire la passione e il sacrificio nel lavoro dei magistrati», e il coinvolgimento degli altri operatori, cancellieri e avvocati, «insieme per migliorare il servizio giustizia». In occasione della giornata sarà poi esposto in tutti i tribunali un manifesto che riproduce una vignetta sul tema della responsabilità civile, nella quale l'Anm ribadisce la sua posizione: a fronte dello slogan chi sbaglia paga, la riforma «non è chiesta dall'Europa», «l'interpretazione dei fatti e delle prove non può mai essere fonte di responsabilità» e l'eliminazione del filtro di ammissibilità comporterà una «proliferazione delle azioni inammissibili e manifestamente infondate». A Milano sempre sabato 17 gennaio a Palazzo Marino - sede del Comune di Milano - è in programma la manifestazione «Aperti al pubblico» - con la presentazione del bilancio di reponsabilità sociale - presieduta dal direttore del Sole 24 Ore, Roberto Napoletano. È prevista la presenza del ministro della Giustizia, Andrea Orlando. http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2015-01-16/domani-tribunale-scoprire-mestiere-giudice---093956.shtml?uuid=ABWAq1eC

0 commenti:

Leave a Reply