Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Asl di Napoli, sentenza del Tribunale sblocca le ingiunzioni dei creditori

    Il Tribunale di Napoli dispone per sentenza lo sblocco delle azioni esecutive nei confronti delle Aziende sanitarie locali.
    Il provvedimento, emesso due giorni fa dal giudice civile del Tribunale di Pozzuoli, è destinato ad avere importanti conseguenze: dalla sentenza emerge che la legge prevede che la Regione Campania, per poter chiedere la sospensione delle azioni esecutive, è tenuta a predisporre una «dettagliata ricognizione dei debiti e un piano di pagamenti dei crediti, non presente in Campania».

    Via libera, dunque, ai creditori. La Regione, dal canto suo, proprio ieri aveva annunciato che era operativo il piano delle spettanze arretrate per chi ne aveva diritto. I crediti correnti - questo aveva deciso il commissariato alla Sanità - vengono acquisiti da Soresa con la finalità di alimentare la propria banca dati e di monitorare l’attuale situazione debitoria.

    Dalla sentenza civile emergeva anche una critica al fatto che la Regione si sarebbe limitata a emanare un atto generico che individua i debiti per macro-aree, ma non distingue debito per debito, la fonte di questi, l’origine e la scadenza, l’interesse maturato, i singoli creditori. La legge non voleva autorizzare le Asl a «non pagare» sostiene il giudice, in quanto illecito contrattuale, ma di prendere fiato rispetto a tutte le azioni esecutive, riorganizzarsi, mettere ordine nei conti e quindi pagare: non aver messo a punto un piano svuota di senso la legge.

    Nella sentenza si evidenzia anche come la normativa sia sostanzialmente contradditoria rispetto ai principi comunitari sulla libera concorrenza. Le Asl campane sono concorrenti di imprenditori privati, ma in una posizione di vantaggio poiché oltre a non poter fallire e a non poter subire azioni esecutive da parte dei creditori, sono nel contempo coloro che devono pagare i loro competitori.

    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=155991&sez=NAPOLI

0 commenti:

Leave a Reply