Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Sciopero, il venerdì nero dei trasporti domani fermi aerei, treni, bus e navi. Ecco gli orari di garanzia a Napoli

    ROMA - Rischio disagi domani per lo sciopero generale indetto dai sindacati di base: Lo sciopero di 24 ore riguarderà tutte le categorie ma per i cittadini potrebbe avere conseguenze soprattutto per le difficoltà di spostamento con lo stop dei vari mezzi di trasporto (fatte salve le fasce di garanzia). Lo sciopero è indetto solo dai sindacati di base quindi è improbabile un fermo generale mentre è possibile che soprattutto nel trasporto pubblico locale autobus e metro viaggino a singhiozzo. Le difficoltà maggiori dovrebbero esserci a Roma dove è prevista la manifestazione nazionale. Altri disagi per i cittadini potrebbero esserci nella sanità e la scuola. Lo sciopero generale è proclamato da sette sigle sindacali (Usb, Orsa, SlaiCobas, Cib-Unicobas, Snater, SiCobas e Usi) «contro il Governo Monti e le sue politiche che penalizzano lavoratori, pensionati, precari e disoccupati e che, con il ricatto del debito, intendono far pagare la crisi a tutti tranne coloro che hanno generato, speculato e fatto profitti su di essa». Il corteo a Roma partirà da piazza della Repubblica e si concluderà in piazza San Giovanni. Ecco una scheda sullo sciopero nei settori dei trasporti:

    Treni. Per quanto riguarda i treni, dalle 21 di oggi e per 24 ore non prendono servizio i ferrovieri dell'Orsa, in protesta per la cancellazione dell'obbligo di applicare il contratto nazionale di settore. Trenitalia ha ad ogni modo garantito che circolerà regolarmente circa il 90% dei treni nazionali, aggiungendo che è stato attivato un Numero verde che fornirà tutte le informazioni del caso.

    Aerei.Personale navigante e di terra turnista, intero turno con rispetto delle fasce di garanzia (dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00). Intero turno per il resto del personale. Gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino saranno caratterizzati domani da una serie di scioperi che interessano il trasporto aereo. Dalle 13.30 alle 17.30 è in programma «il primo sciopero generale regionale del trasporto Aereo», organizzato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporti. Al centro dell'agitazione di 4 ore, fanno sapere, «la vertenza Argol e i livelli occupazionali a rischio, più di 1.000 nel 2012 sugli aeroporti laziali; il rispetto delle regole condivise; inoltre l'integrità della filiera produttiva e quindi la sicurezza sui posti di lavoro e il rispetto del Contratto Collettivo di Lavoro Nazionale scaduto e da rinnovare; la presenza su Fiumicino, unico hub d'Europa, di 7 handlers e quindi di una concorrenza principalmente fondata su corsa a ribasso di qualità e costi». A sua volta l'Usb, l'Unione sindacale di base, nel settore trasporto aereo, ha proclamato uno sciopero nazionale per il personale navigante e di terra turnista, per l'intero turno con rispetto delle fasce di garanzia (dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21). Anche la Cub Trasporti aderisce alle agitazioni e ha convocato alle 14 all'aeroporto di Fiumicino un'assemblea a ridosso dell'hangar Avio 6 dove dal 17 gennaio sono arrampicati su una scala antincendio, per protesta, alcuni lavoratori della società Argol. Su tutto il territorio nazionale, infine, i piloti di Meridiana Fly iscritti all'Unione piloti e dell'Apm sciopereranno domani per 24 ore.

    Trasporto pubblico locale. Lo sciopero di autobus, metropolitane e tram varierà da città a città. È confermato a Roma, Milano, Bologna, Firenze, Genova, Napoli e in diversi capoluoghi. A Roma gli autisti pubblici si fermeranno dalle 8.30 alle 17 per poi riprendere alle 20 sino al termine del servizio. A Milano sciopero dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.

    A Napoli queste invece le fasce di garanzia:
    Anm: Corse garantite nelle fasce 5.30-8.30 e 17.00 -20.00
    Metronapoli: Corse regolari su tutte le linee
    Trenitalia: Corse regionali garantite nelle fasce 6.00-9.00 e 18.00-21-00. Corse nazionali garantite al 90%
    Ctp: Corse garantite nelle fasce 5.00-8.00 e 16.30-19.30
    Sepsa: Corse garantite nelle fasce 5.00-8.00 e 14.30-17.30
    Circumvesuviana: Corse garantite dalle 6.00 alle 17.40
    EavBus: Corse garantite nelle fasce protette (orari per ciascun bacino su www.eavbus.it)
    Sita: Corse regolari su tutte le linee

    Navi. Personale amministrativo: intero turno; Personale navigante isole maggiori: da un ora prima delle partenze del 27 gennaio; Personale navigante isole minori: dalle 00.00 del 27 gennaio alle 24.00 del 27 gennaio 2012.

    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=178696&sez=ITALIA

0 commenti:

Leave a Reply