Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Esami avvocato, “sei stato ammesso” Ma è un errore della Corte di Appello

    Esame superato, anzi no. E’ quanto capitato ad alcuni dei candidati al concorso per avvocati del 2013, che dopo aver ricevuto la comunicazione sull’esito positivo della prova scritta, hanno visto recapitarsi una nuova missiva recante la dicitura: “Rileviamo che sono state erroneamente immesse nel sistema le comunicazioni relative all’ esito delle prove scritte e le convocazioni per le prove orali”. In pratica, il primo invio era stato un errore. I due documenti, come riporta il quotidiano La Stampa, sono stati inviati dalla Corte di Appello di Lecce ad alcuni dei partecipanti alla prova sostenuta nel dicembre 2013 – circa mille gli avvocati praticanti presenti – dopo la correzione effettuata su invio alla Corte di Appello di Palermo. I candidati ammessi-non ammessi hanno ricevuto una comunicazione firmata dal presidente della commissione, l’avvocato Luigi Covella, nella quale veniva loro indicata la data di convocazione per sostenere le prove orali a seguito di esito positivo degli scritti. Dopo tre ore, la smentita sul portale della Corte di Appello di Lecce: “Le predette comunicazioni e convocazioni non hanno valore legale in quanto gli esiti delle prove scritte non sono stati ancora pubblicati in forma ufficiale. Gli esiti ufficiali saranno resi pubblici a conclusione delle operazioni di inserimento dei dati nel sistema, attualmente ancora in corso”. Sui forum frequentati dai candidati, è scoppiata la protesta. http://palermo.blogsicilia.it/esami-avvocato-sei-stato-ammesso-ma-e-un-errore-della-corte-di-appello/261191/

0 commenti:

Leave a Reply