Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Concorsi: l’Agenzia delle Entrate assume 892 nuovi funzionari. Nessun posto al Sud

    Dopo le voci girate nei mesi scorsi, alla fine è arrivata la comunicazione ufficiale: l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il bando per la selezione di 892 nuovi funzionari amministrativo-tributari.
    Il concorso riguarda l’assunzione a tempo indeterminato di personale da inquadrare nella terza area funzionale in fascia retributiva F1, in diverse regioni ma tutte appartenenti all’area Nord del Paese, mentre
    nessun posto è previsto al Sud.
    Le ripartizioni dei posti, come si legge nel bando, oltre al 20% riservato ai dipendenti di ruolo dell’Agenzia, saranno infatti le seguenti:

    Emilia Romagna, posti n. 110
    Liguria, posti n. 20
    Lombardia, posti n. 470
    Piemonte, posti n. 110
    Toscana, posti n. 42
    Veneto, posti n. 140

    Quanto ai requisiti di ammissione, gli aspiranti funzionari dovranno avere: - un diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o titoli equipollenti per legge; - la cittadinanza italiana; - una posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari; - il godimento dei diritti civili e politici; - l’idoneità fisica all’impiego.

    Le domande vanno compilate e presentate direttamente online (a pena di esclusione), tramite l’apposita applicazione predisposta sul sito dell’Agenzia delle Entrate, entro le ore 23:59 del giorno 26 marzo 2015. I candidati riceveranno, via mail, un messaggio automatico di conferma di avvenuta iscrizione al concorso.

    Quanto alle prove, infine, tre gli step fissati per superare il concorso: - una prova oggettiva-attitudinale, consistente in una serie di quesiti a risposta multipla; una prova tecnico-professionale, sempre per mezzo di quesiti a risposta multipla; - un tirocinio teorico-pratico retribuito e integrato da una prova finale orale.

    Il giorno, l’ora e le sedi per lo svolgimento della prima prova saranno rese note il 21 aprile prossimo, con valore di notifica a tutti gli effetti, sul sito dell’Agenzia.
    http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_17706.asp

0 commenti:

Leave a Reply