Rassegna di normativa, dottrina, giurisprudenza

Ricerca in Foro di Napoli
  • Diritto di recesso acquisti online: nuove regole 2011

    Esteso a 14 giorni il periodo valido per esercitare il diritto di recesso per prodotti acquistati online. Esclusi beni digitali quali musica, film e software.

    Hanno dato esito positivo le trattative intraprese dai negoziatori di IMCO, la commissione Mercato interno e protezione dei consumatori del Parlamento Europeo, in materia di Consumers Rights Directive. Per l’approvazione definitiva della direttiva proposta dalla Commissione europea nel 2008 mancano il via libera del Parlamento UE, che si riunirà a tal fine giovedì 23 giugno,
    Corposo il documento partorito in ambito europeo. Tra le principali novità che andranno ad impattare, si spera, in senso positivo sull’esperienza di acquisto online da parte dei consumatori c’è, senza dubbio, l’estensione da 7 a 14 giorni del periodo valido per esercitare il diritto di recesso.

    I consumatori, quindi, avranno a disposizione due settimane per richiedere il recesso, senza motivo, dei beni acquistati sui circuiti di vendita online. Sono esclusi, tuttavia, beni digitali quali musica, film e software, insieme a prodotti realizzati su misura come vestiti e mobili. Il venditore è tenuto a rimborsare il denaro entro 14 giorni dall’avvio della procedura. Se, inoltre, le informazioni relative alla procedura stessa fornite dal titolare di un negozio virtuale dovessero risultare insufficienti, il diritto di recesso sarà esteso alla durata di 12 mesi. Tale diritto è valido anche in caso di acquisti effettuati sui siti web di aste online, se, però, i prodotti sono stati ordinati presso venditori professionisti e non presso privati. I costi di spedizione per la restituzione del prodotto saranno a carico del consumatore, ma gli stesso dovranno essere esplicitati nella fase precedente all’acquisto.

    La nuova direttiva porterà con sé altre tutele a favore dei consumatori. I venditori, infatti, non potranno inserire i cosiddetti “pre-ticked boxes”, ovvero quelle spese nascoste ed accessorie che fanno lievitare il prezzo finale dovuto dall’acquirente. I prodotti ordinati dovranno essere recapitati entro 30 giorni. Oltre questa soglia, si potrà annullare l’acquisto senza penali. Il venditore risponderà, inoltre, dei danni o delle perdite del bene in fase di consegna.

    http://www.webmasterpoint.org/news/diritto-di-recesso-acquisti-online-nuove-regole-2011_p41585.html

0 commenti:

Leave a Reply